header_vod_logo.jpg

 

 

 

Come mi auspicavo nei commenti del post precedente, è arrivato, finalmente, il momento di qualche buona notizia: si tratta di RiVideo, il primo store italiano dal quale è possibile acquistare episodi delle fiction nostrane per poterli riguardare comodamente dal nostro pc.

Il grande passo è stato compiuto da Mediaset.it, che ha deciso (finalmente) di puntare sui download digitali, al prezzo di 99 centesimi ognuno nel periodo estivo, rendendo disponibili tutti gli episodi delle serie di Carabinieri, Distretto di Polizia, R.I.S, Il giudice Mastrangelo e in futuro anche quelli di O.C., The Closer, Nip/Tuck, che verranno affiancati da tre partite di calcio a settimana e da vari show televisivi.

Una volta scaricato l’episodio (sul nostro hard disk, su quello di un altro pc o su una memoria portatile), è possibile vederlo per un periodo di trenta giorni e solo sul pc su cui è stata attivata la fruizione del servizio. Prossimamente sarà anche possibile scaricare il contenuto con una licenza permanente, che ci consentirà di rivederlo a nostro piacimento in qualsiasi momento, ad un prezzo più elevato. Lo store si avvale del DRM di casa Microsoft e quindi vengono tagliati fuori tutti gli altri sistemi operativi, ma (e mi viene da ridere…) anche Vista, con il quale non è possibile riprodurre i video scaricati.

Questa è una breve panoramica dello store, premettendo che non ho avuto modo di testare la qualità dei contenuti video. Sono molto contento di vedere che qualcosina si inizia a muovere anche nel nostro paese: la formula dell’ on demand è vincente e con tutti i difetti di un servizio in fase beta, RiVideo si presenta come una gradita novità in uno scenario italiano praticamente inesistente. L’ampliamento del catalogo e la modifica del sistema DRM, potrebbero essere, secondo me, i fattori decisivi che renderebbero qualitativamente migliore il servizio offerto. Sono cautamente ottimista.